ASSEGNO ORDINARIO FIS PER IL COVID-19

Assegno ordinario Fis per aziende con più di 5 e meno di 50 dipendenti, facciamo seguito alla news pubblicata sul nostro sito internet il 21 marzo per fornire ulteriori istruzioni in merito alla presentazione della documentazione da presentare agli Enti Bilaterali di riferimento per rendere più veloce la procedura di informazione, consultazione sindacale ed esame congiunto richiesta dalla normativa. 

Leggi tutto...

«SI' ALLE MISURE RESTRITTIVE, MA C'E TANTA INCERTEZZA»

“Condividiamo le misure restrittive, ma è stato necessario attendere la tarda serata di domenica perché ci fosse il testo dell'ennesimo decreto fondamentale per sapere come le imprese possono e devono comportarsi”, il commento di Confcommercio Verona al Dpcm del 22 marzo.

Leggi tutto...

INDENNIZZO DI 600 EURO ANCHE PER GLI AGENTI DI COMMERCIO

Anche gli agenti e rappresentanti di commercio potranno accedere all’indennizzo di 600 euro previsto per il lavoro autonomo tra le misure di sostegno introdotte dal Decreto Cura Italia.

Leggi tutto...

COVID-19, ASSEGNO FIS PER LE AZIENDE TRA 6 E 50 DIPENDENTI

Il Decreto legislativo n. 18/2020 ha previsto norme speciali in tema di ammortizzatori sociali per tutto il territorio nazionale per l’emergenza sanitaria in atto. Le aziende del nostro settore che hanno più di cinque e fino a cinquanta dipendenti e sospendono o riducono l’attività lavorativa per eventi riconducibili all’emergenza sanitaria in atto possono presentare domanda di concessione dell’assegno ordinario FIS (Fondo Integrazione Salariale) con causale “emergenza COVID – 19”.

Leggi tutto...

COVID-19 E CASSA INTEGRAZIONE IN DEROGA

Il Decreto legge numero 18/2020 ha previsto norme speciali in tema di ammortizzatori sociali per tutto il territorio nazionale per l’emergenza sanitaria in atto. Vediamole nell'analisi di Confcommercio Verona.

Leggi tutto...

ORDINANZA 20 MARZO: COMMERCIO E PUBBLICI ESERCIZI

Ecco i punti salienti dell’ordinanza della Regione Veneto del 20 marzo 2020 che prevede una serie di disposizioni più stringenti - rispetto al Dpcm 11/032020, con cui va coordinato - per le imprese commerciali e i pubblici esercizi. 

Leggi tutto...

MORATORIA PRESTITI, CHIARIMENTI E MODELLI UTILI

Le disposizioni relative alla moratoria dei prestiti contenute nel Decreto Legge n.18/2020, cosiddetto “Cura Italia” non necessitano di alcun adempimento deliberativo da parte degli istituti di credito. Il decreto in questione, quindi, priva le banche della possibilità di valutare autonomamente se acconsentire o meno a modifiche alle condizioni contrattuali in essere, che rappresentano quindi un diritto dell'impresa.

Leggi tutto...

INDENNITA' AUTONOMI, NESSUN CLICK DAY

Non ci sarà nessun click day: lo spiega l'Inps in un comunicato stampa. L'Istituto ha dichiarato ufficialmente che non ci sarà nessun click day per presentare la richiesta dell’indennità di 600 euro destinata dal Dl “Cura Italia” ad una platea di cinque milioni di autonomi, professionisti, collaboratori, stagionali e operai agricoli. 

Leggi tutto...

CONFCOMMERCIO VERONA E FEDERALBERGHI GARDA: SOS

Anche gli albergatori gardesani sono seriamente preoccupati per la situazione attuale e per le negative prospettive della stagione turistica 2020. Federalberghi Garda Veneto e Confcommercio Verona hanno stilato una serie di precise richieste ritenute fondamentali per la sopravvivenza della categoria e che oltre alla riduzione della tassazione riguardano l’impegno ad attuare misure atte a favorire una ripresa dell’attività turistica non appena possibile.

Leggi tutto...




Confcommercio Verona utilizza i cookies per migliorare l'usabilità del sito. Potete disabilitare i cookie, modificando le impostazioni del vostro browser.