Area Riservata

MUD 2018, PRESENTAZIONE ENTRO IL 30 APRILE

Gli imprenditori che producono rifiuti pericolosi debbono presentare il Modello Unico di Dichiarazione Ambientale (MUD) relativo al 2017 entro il 30 aprile 2018. I soggetti interessati alla presentazione del MUD sono molteplici e si differenziano a seconda della categoria di rifiuti prodotta.

 

Nel dettaglio:
1. Rifiuti speciali
Imprese ed enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi;
Imprese agricole che producono rifiuti pericolosi con un volume di affari annuo superiore  a Euro 8.000,00;
Imprese ed enti che hanno più di dieci dipendenti e sono produttori iniziali di rifiuti non pericolosi derivanti da lavorazioni industriali, da lavorazioni artigianali e da attività di recupero e smaltimento di rifiuti, fanghi prodotti dalla potabilizzazione e da altri trattamenti delle acque e dalla depurazione delle acque reflue e da abbattimento dei fumi (così come previsto dall'articolo 184 comma 3 lettere c), d) e g)).
Chiunque effettua a titolo professionale attività di raccolta e trasporto di rifiuti;
Commercianti ed intermediari di rifiuti senza detenzione;
Imprese ed enti che effettuano operazioni di recupero e smaltimento dei rifiuti

 

2. Veicoli Fuori Uso
Soggetti che effettuano le attività di trattamento dei veicoli fuori uso e dei relativi componenti e materiali.

 

3. Imballaggi
CONAI o altri soggetti di cui all'articolo 221, comma 3, lettere a) e c).

 

4. Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche

Soggetti coinvolti nel ciclo di gestione dei RAEE rientranti nel campo di applicazione del D.Lgs. 151/2005.

 

5. Rifiuti Urbani, Assimilati e raccolti in convenzione
Soggetti istituzionali responsabili del servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani e assimilati.


6. Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche
Produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche iscritti al Registro Nazionale e Sistemi Collettivi di Finanziamento.

 

COSA SERVE PER LA COMPILAZIONE DEL MUD
Ai fini della compilazione del MUD sono necessari i dettagli delle operazioni di carico e scarico di rifiuti relative all’anno 2017 per ogni codice CER deve essere possibile ricostruire la quantità di rifiuti prodotta e scaricata e per quanto riguarda le operazioni di scarico i dati del destinatario e del trasportatore del rifiuto.


MODALITÀ DI PRESENTAZIONE
Il DPCM 20/12/2012 stabilisce che la dichiarazione MUD, che comprende le Comunicazioni relative ai Rifiuti, ai Veicoli fuori uso e ai Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche, deve essere trasmessa in via telematica.

 

Per informazioni e per avvalersi del servizio offerto da Unionservices: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., tel.045-8060810

 




Condividi!

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Confcommercio Verona utilizza i cookies per migliorare l'usabilità del sito. Potete disabilitare i cookie, modificando le impostazioni del vostro browser.