Area Riservata

CHIUSURE DOMENICALI, «SERVE UN PUNTO D'EQUILIBRIO»

arena new
Chiusure domenicali
dei negozi, per Confcommercio Verona è fondamentale contemperare le esigenze delle imprese con quelle dei collaboratori delle aziende, difendendo e valorizzare il pluralismo distributivo che caratterizza un sistema, il nostro, fatto di piccole, medie e grandi imprese.

 

Il presidente provinciale Paolo Arena richiama l’intesa che era stata raggiunto con le Regioni prima del decreto Monti e ritiene che un contenimento del numero di punti vendita aperti nei giorni festivi rappresenti la via maestra per la tutela del commercio, la cui valenza è anche sociale.

 

Una soluzione, per Confcommercio, può essere quella di fissare dalle 20 alle 24 aperture su 54 festività, escludendo le date più importanti del calendario per i comuni non turistici e prevedendo deroghe speciali per i comuni a vocazione turistica, in modo da offrire sempre e comunque un servizio adeguato. Serve, insomma, una mediazione che soddisfi imprese, lavoratori e cittadini; una punto d'equilibrio da trovare e condividere anche a livello territoriale.




Condividi!

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Confcommercio Verona utilizza i cookies per migliorare l'usabilità del sito. Potete disabilitare i cookie, modificando le impostazioni del vostro browser.