Area Riservata

CCNL ALBERGHI E CAMPEGGI, LAVORO A TEMPO DETERMINATO

receptionNell’ambito delle operazioni di stesura del testo unico del CCNL Turismo 18 gennaio 2014, Federalberghi, Faita e le organizzazioni sindacali dei lavoratori Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs hanno concordato il testo del Capo III (Lavoro a tempo determinato e aziende di stagione) del Titolo IV (Mercato del lavoro). 

 

Il testo (che si riporta in allegato) contiene la disciplina contrattuale del lavoro a tempo determinato, determinatasi per effetto delle successive integrazioni operate dall’accordo 16 giugno 2014 e dell’accordo 9 febbraio 2017.


I riferimenti normativi del testo contrattuale sono stati aggiornati alla legislazione vigente in materia (articolo 19 e segg. decreto legislativo 15 giugno 2015, n. 81).
In tal senso, al fine di garantire una corretta interpretazione delle disposizioni contrattuali in relazione all’evoluzione del quadro normativo, è stata anteposta all’intero capo una premessa con la quale le parti contraenti hanno inteso ribadire che “il settore turistico è caratterizzato da uno stretto collegamento dell’occupazione con l’andamento dei flussi di clientela, che variano in relazione a molteplici fattori legati alla stagionalità nelle sue diverse accezioni: ciclica, climatica, festiva, feriale, fieristica, connessa allo svolgimento di iniziative promozionali o commerciali, anche con riferimento ad aziende ad apertura annuale. In tali ipotesi, per mantenere idonei livelli di servizio, è necessario adeguare l'organico attraverso la stipula di contratti di lavoro a tempo determinato, anche con riferimento alle aziende ad apertura annuale”.


Analogamente, al fine di chiarire la portata dell’articolato contrattuale relativo alle “Intensificazioni dell’attività lavorativa in determinati periodi dell’anno”, è stata aggiunta una dichiarazione a verbale con la quale le parti convengono che la stagionalità come definita dall’articolo in questione (già articolo 83 del CCNL 20 febbraio 2010) soddisfa i requisiti legali richiesti dal decreto legislativo 15 giugno 2015, n. 81 ai fini dell'applicazione di specifiche normative.

 

Allegato:

 

accordo_31_10_2018.pdf




Condividi!

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Confcommercio Verona utilizza i cookies per migliorare l'usabilità del sito. Potete disabilitare i cookie, modificando le impostazioni del vostro browser.