CASSA INTEGRAZIONE IN DEROGA PER COVID–19: LE LINEE GUIDA DELLA REGIONE VENETO

Pubblichiamo in allegato l’Accordo Quadro sottoscritto il 20 marzo 2020 tra Regione Veneto e le le parti sociali in materia di Cassa Integrazione in Deroga (CIGD) per l’emergenza epidemiologica da COVID – 19, unitamente alle linee guida applicative pubblicate oggi 27 marzo 2020. La normativa nazionale in materia di CIGD per tale motivazione è stata definita nel D.L. n.9/2020 (che prevedeva 30 giorni di cassa) e successivamente nel D.L. 18/2020 (che prevede 9 settimane). L’accordo quadro approvato oggi dalla Regione Veneto contiene entrambe le disposizioni e quindi prevede un complessivo di 13 settimane di CIGD.

Leggi tutto...

«ESONERARE LE IMPRESE DAL PAGAMENTO DEI TRIBUTI LOCALI»

arena newL’emergenza coronavirus ha portato la quasi totalità delle imprese commerciali, turistiche e dei trasporti a sospendere l’attività dai primi giorni di marzo. A parte i negozi di generi alimentari e quelli che vendono beni di prima necessità (ad esempio farmacie, parafarmacie edicole, tabaccherie…), che attuando le misure di sicurezza anticontagio, continuano a svolgere il loro servizio sul territorio, il resto degli esercizi commerciali, dei ristoranti, delle pizzerie, dei bar, alberghi, discoteche, agenzie viaggio, palestre, mercati ambulanti (anche per la parte alimentare), ovvero l’insieme delle imprese del Terziario stanno subendo, con la chiusura temporanea, contraccolpi pesantissimi.

Leggi tutto...

APERTURA NEGOZI NEI FESTIVI E PREFESTIVI IN VENETO

Un aggiornamento di oggi (venerdì 27 marzo) alle FAQ pubblicate nel sito della Presidenza del Consiglio dei Ministri (vedasi il link: http://www.governo.it/it/faq-iorestoacasa) chiarisce che, con riferimento ai limiti imposti alle attività commerciali al dettaglio, “non c'è più la differenza tra giorni feriali, prefestivi e festivi, né quella tra strutture di vendita a seconda delle dimensioni.

Leggi tutto...

MODELLO DI AUTODICHIARAZIONE PER GLI SPOSTAMENTI, SI CAMBIA

È​ disponibile il nuovo modello di autodichiarazione per gli spostamenti modificato sulla base delle nuove disposizioni per limitare gli spostamenti e valido da oggi, 26 marzo. Se non si ha la stampante a casa, si potrà anche ricopiare a mano. Il modulo deve essere presentato in caso di controllo. 

Leggi tutto...

ATTIVITA' PRODUTTIVE INDISPENSABILI, L'ELENCO

Alla fine è arrivata l’intesa tra Governo e sindacati sulle modifiche all’elenco delle attività produttive considerate indispensabili per il Paese e che, dunque, possono continuare a rimanere aperte. Le novità: limitata l’attività dei call center, della fabbricazione di carta, degli imballaggi in legno. Stop totale alla fabbricazione di articoli in gomma e via libera alla fabbricazione di confezioni in vetro per alimenti, alle agenzie di somministrazione. 

Leggi tutto...

SETTORE MODA, LE PROPOSTE DELLA CATEGORIA PER LE IMPRESE

“Il commercio sta vivendo momenti molto difficili e tra le categorie che ne usciranno maggiormente danneggiate ci sono sicuramente i negozi del settore moda come abbigliamento, calzature, accessori, intimo, tessile per la casa”. Lo rileva Mariano Lievore (nella foto di archivio), presidente provinciale di Federmoda-Confcommercio.

Leggi tutto...

ASSEGNO ORDINARIO FIS PER COVID 19, ECCO COME FARE

Confcommercio Verona e Filcams CGIL Fisascat CISL e UILTUCS di Verona si sono accordati per mettere in atto una procedura semplificata per le operazioni di informazione e accordo sindacale previste dalla normativa in merito alla domanda di assegno ordinario FIS per l’emergenza Coronavirus. 

Leggi tutto...

ASSONOLOGARDA: SERVONO INTERVENTI FORTI E IMMEDIATI

La stagione turistica 2020 rischia di saltare e per le quasi 60 piccole imprese del settore nautico e servizi della sponda Veneta del Lago di Garda il conto da pagare sarà salatissimo: si parla del 100% di perdite.

Leggi tutto...

MODELLO DI AUTODICHIARAZIONE PER GLI SPOSTAMENTI

È​ disponibile il nuovo modello di autodichiarazione per gli spostamenti, modificato sulla base delle nuove disposizioni introdotte dal Dpcm 22 marzo 2020. Se non si ha la stampante a casa, si potrà anche ricopiare a mano. Il modulo deve essere presentato in caso di controllo. Nel nuovo modulo il dichiarante deve indicare oltre alla residenza anche il domicilio.

Leggi tutto...




Confcommercio Verona utilizza i cookies per migliorare l'usabilità del sito. Potete disabilitare i cookie, modificando le impostazioni del vostro browser.