EMERGENZA CORONAVIRUS, TUTTO QUELLO CHE C'E' DA SAPERE

COSA PREVEDE L'ORDINANZA MINISTERIALE

 

L'ordinanza ministeriale emanata ieri sera dal MINISTRO DELLA SALUTE d'intesa con IL PRESIDENTE DELLA REGIONE VENETO  (testo in allegato) ha disposto fino a domenica 1° marzo compresa

A) la sospensione di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi e di ogni forma di riunione in luogo pubblico o privato, anche di carattere culturale, ludico sportivo e religioso, anche se svolti in luoghi chiusi aperti al pubblico; discoteche e locali notturni

B) chiusura dei nidi, dei servizi educativi dell'infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado, nonché della frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore, corsi professionali, master, corsi per le professioni sanitarie e università per gli anziani a esclusione di specializzandi e tirocinanti delle professioni sanitarie, salvo le attività formative svolte a distanza;

C) sospensione dei servizi di apertura al pubblico dei musei, dei cinema e degli altri istituti e luoghi della cultura di cui all'articolo 101 del codice dei beni culturali e del paesaggio, di cui al decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42, nonché dell'efficacia delle disposizioni regolamentari sull'accesso libero o gratuito a tali istituti e luoghi;

D) sospensione di ogni viaggio d'istruzione, sia sul territorio nazionale sia estero;

E) previsione dell'obbligo da parte degli individui che hanno fatto ingresso nel Veneto da zone a rischio epidemiologico, come identificate dall'Organizzazione mondiale della sanità, di comunicare tale circostanza al Dipartimento di prevenzione dell'azienda sanitaria competente per territorio, che provvede a comunicarlo all'autorità sanitaria competente per l'adozione della misura di permanenza domiciliare fiduciaria con sorveglianza attiva;

  


 

CORSI DI FORMAZIONE DI CONFCOMMERCIO SOSPESI SINO A DOMENICA 1 MARZO

In seguito all'ordinanza ministeriale di ieri sera che prevede la sospensione di tutte le attività formative, i corsi di formazione promossi da Confcommercio Verona in programma risultano sospesi sino a lunedì 2 marzo compreso. Sarà nostra cura darvi aggiornamenti appena possibile.



POSIZIONE DI CONFCOMMERCIO VERONA

“Abbiamo appreso delle disposizioni contenute nell'ordinanza del Ministro della Salute d’intesa con il Presidente Zaia e valide per tutto il territorio lombardo. Ringraziamo per prima cosa tutti coloro che in queste ore si stanno prodigando, con sforzi estremi, per il bene della collettività, pensiamo al personale medico e sanitario, alle autorità, alle forze dell’ordine, e non possiamo che affidarci alle loro, immaginiamo sofferte, decisioni.

Il nostro pensiero va ora ai tanti imprenditori che, con coraggio, dovranno accollarsi danni incalcolabili: ai titolari dei cinema, bar, delle discoteche, dei locali di intrattenimento, degli asili nido, degli esercizi commerciali, alle guide turistiche, tutti colpiti da misure più o meno restrittive e da tutte quelle aziende, moltissime, che subiranno forti ripercussioni. Ma con il senso di responsabilità e la determinazione che li contraddistingue, sapranno sopportare, a testa alta, anche questa calamità.

Dal canto nostro, ci mettiamo al loro fianco, per sostenerli in questo momento di grave difficoltà. Proprio in questi giorni, abbiamo chiesto al Governo alcune misure di sostegno alle attività imprenditoriali colpite quali:

1) sospensione dei contributi e premi come già avvenuto per gli eventi sismici;
2) previsione di una indennità fissa per lavoratori autonomi interessati da sospensioni delle attività, di entità da stabilire, seguendo come esempio le misure adottate in occasione di terremoti, alluvioni, ponte Morandi, ecc;
3) estensione delle previsioni delle causali del Fondo Integrazioni Salariali alle imprese non ricomprese e previsione della cassa in deroga per chi ha solo la cassa straordinaria non computandole nei termini massimi di cassa integrazione o FIS;
4) coordinamento con il Ministero della Salute per adempiere alla previsione dell’ordinanza del Ministero della Salute che attribuisce ai datori di lavoro l’onere dei controlli della idoneità al lavoro nei luoghi in cui le attività commerciali o di trasporto e logistica siano considerate servizi pubblici essenziali;
5) i lavoratori che non potranno recarsi al lavoro non dovranno essere considerati in malattia ma rientreranno nelle fattispecie di sospensione in cassa integrazione.

Il provvedimento recante le sopracitate linee di intervento sarà presentato alle parti sociali in un riunione che si svolgerà il prossimo 25 febbraio".

 



LE MISURE IGIENICHE PER PROTEGGERSI

Regione Veneto nvita tutti i cittadini a rispettare le misure igieniche per le malattie a diffusione respiratoria quali:

1) lavarsi spesso le mani con soluzioni idroalcoliche,
2) evitare i contatti ravvicinati con le persone che soffrono di infezioni respiratorie,
3) non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani,
4) coprirsi naso e bocca se si starnutisce o tossisce,
5) non prendere antivirali o antibiotici se non prescritti,
6) pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol

7) usare la mascherina solo se si sospetta di essee malato o si assiste persone malate

8) i prodotti Made in China e i pacchi ricevuti dalla Cina non sono pericolosi

9) Contattare il numero verde regionale 800462340 se si ha febbre o tosse o si è tornati dalla Cina da meno di 14 giorni

10) Gli animali da compagnia non diffondono il virus

 


Per maggiori informazioni: T 0458060811

*Pagina in costante aggiornamento*

 

pdfadobeORDINANZA MINISTERIALE

PIATTAFORMA DI WELFARE AZIENDALE TRECUORI

logo trecuori homepage

 

 

PIATTAFORMA DI WELFARE AZIENDALE TRECUORI: UN’OPPORTUNITÀ PER AZIENDE, LAVORATORI E TERRITORIO

 

Grazie alla nuova disciplina sul welfare aziendale, da oggi le imprese hanno la possibilità di erogare ai propri dipendenti delle premialità aggiuntive alla regolare remunerazione azzerando il cuneo fiscale e consentendo al dipendente di ottenere maggiore valore d’acquisto.

L’interesse manifestato da parte delle imprese rispetto a tale opportunità, ha spinto Confcommercio Verona a stipulare un accordo con la piattaforma per l’erogazione di welfare aziendale TreCuori.

Le aziende che attivano piani welfare per i propri dipendenti con TreCuori, favoriscono la spesa dei voucher nei negozi del proprio territorio.
Infatti uno degli elementi distintivi della piattaforma TreCuori è quella di consentire a tutte le aziende di aderire gratuitamente al progetto per intercettare i buoni spesa welfare dei lavoratori.
I lavoratori, inoltre, attraverso la rete dei fornitori TreCuori, accedono a prodotti e servizi utili per loro e al contempo contribuiscono al sostentamento delle organizzazioni locali (scuole, associazioni di volontariato, società sportive, etc) che stanno loro a cuore, destinando una percentuale del valore del voucher speso.
L’accordo stipulato con TreCuori permette di affidare a Confcommercio Verona l'attivazione del piano welfare e la sua gestione operativa a condizioni agevolate.

Per le IMPRESE è utile perché:

 

Imprese

- Diventando fornitori, vendono i propri prodotti/servizi intercettando i voucher dei lavoratori
- Attivano piani welfare per i propri dipendenti azzerando il cuneo fiscale
- Generano una ricaduta sociale in favore delle associazioni non profit del proprio territorio.

 

    

Per i LAVORATORI è utile perché:

 

Persone

- Possono “spendere” il proprio voucher welfare ovunque.
- Possono destinare una percentuale del valore del voucher alle associazioni che stanno loro a cuore (e di cui usufruiscono dei servizi)
- Aumentano il loro potere d’acquisto 

 

 

Per le ORGANIZZAZIONI NON PROFIT è utile perché:

 

Non profit

- Promuovono la loro attività
- Intercettano le spese welfare dei lavoratori ottenendo contributi economici 

 

 

 


Qui tutti i vantaggi del Welfare Aziendale con TreCuori

Per scoprire nel dettaglio il funzionamento, i benefici della piattaforma TreCuori e le agevolazioni riservate ai soci Confcommercio potete contattare i seguente riferimenti:

Moreno Festi (tel. 0458060817 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)
Enrico Bosco (tel. 0458060865 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Convenzioni per gli associati

Confcommercio Verona, negozia con partner nazionali e locali accordi e convenzioni a condizioni di favore per i suoi associati.
Scopri i vantaggi di essere socio, visionando le condizioni esclusive riservate alle imprese associate
È sempre più facile risparmiare e crescere grazie a Confcommercio! 

Sei un Associato Confcommercio Imprese per l'Italia Verona?
Vuoi offrire a tutti gli iscritti Confcommercio Imprese per l'Italia Verona un trattamento particolare?
Proponi la tua convenzione contattando l'Area marketing:
Tel. 0458060814 - 801 - 813 - 865  - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 Associati e Avvantaggiati




assicurazioniAssicurazioni

arredamentiArredamenti

veicolicommercialiAuto e veicoli commerciali

banche

Banche

carburanti

Carburanti

cultura

Cultura

energiaEnergia

giornaliGiornali

noleggioveicoliNoleggio auto e veicoli 

serviziServizi

spedizionietrasportiSpedizioni e trasporti

telefoniaTelefonia, soluzioni ICT e web 

viaggi e turismoViaggi e Turismo 

salute benessere

Salute e Benessere 

analisi bancarie

Analisi Bancarie 

 

 

                                                   

Sani.Insieme - Piano Sanitario Confcommercio

Il Piano Sanitario, studiato per integrare i livelli di assistenza del Sistema Sanitario Regionale Veneto e strutturato in due opzioni (Base e Plus), è dedicato agli Imprenditori del Terziario del Veneto e al loro Nucleo Familiare. 

Il Piano Sanitario non limita la propria copertura a patologie rare ed infrequenti, ma punta a garantire un sostegno effettivo alla spesa sanitaria individuale e familiare per la cura e la prevenzione.
Integrando la rete di strutture del Servizio Sanitario Regionale, il Piano Sanitario mette a disposizione degli imprenditori del Terziario del Veneto un network qualificato di operatori pubblici e privati presenti capillarmente in tutte le Province della nostra Regione.

 

Previsalute - RBM

 

SINTESI DELLE PRESTAZIONI OFFERTE

• Visite Specialistiche
• Alta Diagnostica
• Cure Odontoiatriche

• Ticket per Accertamenti Diagnostici
• Terapie
• Protesi
• Fisioterapia
• Pacchetti Prevenzione e Visite di controllo
• Ricoveri per Grandi Interventi chirurgici
• Parto
• Assistenza medica
• Capitale per Invalidità Permanente
• Indennizzo per non Autosufficienza

 

Sani.Insieme

VANTAGGI

• Evitare di intaccare i risparmi di una vita in caso di bisogno a causa di problemi di salute, anche gravi
• Vantaggi fiscali: detraibilità del 19% del contributo versato al Fondo fino a 1.291,14
• Avere un sostituto di reddito giornaliero in caso di ricovero con intervento presso strutture ospedaliere pubbliche
• Accesso al più ampio network di strutture sanitarie convenzionate senza anticipo di spesa da parte dell’assistito
• Nessuna lista di attesa per accedere alle prestazioni
• Copertura fino a 85 anni di età
• Garanzia di copertura nel tempo: le adesioni sono disdettabili solo da parte dell’aderente

NETWORK: Scopri la struttura sanitaria più vicino a te

CONTRIBUTO DI ADESIONE

• Premio annuo pro capite per l’Imprenditore:

- Opzione BASE: € 162,00 anno/persona;
- Opzione PLUS: € 282,00 anno/persona.

• Premio annuo per il nucleo familiare* dell’Imprenditore (coniuge o convivente more uxorio e figli minori, titolare escluso):
- Opzione BASE**: € 162 anno/nucleo, ridotto a € 150 se nel nucleo non vi sono figlio minori;
- Opzione PLUS**: € 462 anno/nucleo, ridotto a € 240 anno/nucleo se nel nucleo non vi sono figlio minori.

• Premio annuo pro capite per ogni figlio maggiore fino a 32 anni*** fiscalmente a carico:
- Opzione BASE**: € 98 anno/persona;
- Opzione PLUS**: € 162 anno/persona.

• Premio annuo pro capite per ogni figlio maggiore fino a 32 anni*** non fiscalmente a carico:
- Opzione BASE**: € 118 anno/persona;
- Opzione PLUS**: € 202 anno/persona.

 

* Nucleo Familiare: coniuge o convivente more uxorio e figli minori, titolare escluso. L’estensione del Piano Sanitario al Nucleo Familiare presuppone per l’adesione preventiva da parte del titolare.
** L’opzione attivata in favore del Nucleo Familiare dovrà essere la medesima di quella già attivata dal titolare.
*** L’estensione del Piano Sanitario ai figli maggiori fino a 32 anni richiede l’adesione preventiva del Nucleo Familiare.

 

Per informazioni chiama lo  045 8060813 - 865
oppure scrivi una mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

SAVE THE DATE - Assemblea Pubblica 2017

Save the date

 

Assemblea Pubblica Confcommercio Verona

VeronaFiere, V.le del lavoro 8, Verona - Auditorium Verdi

Lunedì 5 giugno 2017, ore 20.00

VIAGGIO AL CENTRO DEL COMMERCIO ONLINE

Come far funzionare bene un e-commerce? Come affiancare alle vendite in negozio un redditizio store online? Quali sono i segreti e le tecniche vincenti? Come si curano i contenuti di un sito e-commerce?

Confcommercio Trentino e Seac Spa organizzano una vera e propria visita guidata dentro il mondo dell’e-commerce. Con una formula innovativa ed avvolgente, i partecipanti, in gruppi di 10, saranno condotti attraverso le 7 fasi fondamentali per creare e sviluppare un e-commerce di successo.

Ogni mezz’ora, a partire dalle 9 fino alle 14:30, gruppi di 10 partecipanti verranno guidati in 7 laboratori, dove di volta in volta saranno analizzati altrettanti aspetti essenziali di un e-commerce di successo: dal set fotografico dei prodotti ai testi, dalle strategie di posizionamento alle tecniche di promozione e vendita, alla spedizione e consegna.

Un’occasione unica per conoscere da vicino ciò che sta dietro e dentro un redditizio business online!

L'evento è ideato come una visita guidata all'interno di un portale e-commerce. Ciascun tour, suddiviso in 7 tappe e con un numero massimo di 10 partecipanti, durerà circa 2 ore. I partecipanti saranno accompagnati da una guida all'interno dei vari laboratori dove uno specialista di Seac illustrerà tutti i dettagli delle componenti di un portale e-commerce di successo.

Iscriviti compilando il form qui sotto, scegliendo l'orario di inizio della tua visita guidata! Affrettati perché i posti, considerata la formula dell'evento, sono limitati!!!

ISCRIVITI SUBITO!

 

 

  

 

Cartelli e modulistica per la tua attività

no alcolici 2014

 



vademecum sicurezza

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Area Assistenza soci

SERVIZIO "SICUREZZA LAVORO"
(valutazione rischi, sorveglianza sanitaria, ATEX, ADR, ecc...)

SERVIZIO PRATICHE VIDEOSORVEGLIANZA

SERVIZIO "SICUREZZA ALIMENTI"
(piano HACCP, analisi biologiche alimenti, legionellosi, ecc...)

 SERVIZIO QUALITA'

SERVIZIO AMBIENTE
(albo gestori rifiuti, tenuta registri, MUD, rilevazioni fonometriche, ecc...)

PRATICHE PREVENZIONE INCENDI

 

 

Siamo a tua disposizione per qualsiasi informazione. Chiedi, senza impegno, un preventivo, rimarrai sicuramente sorpreso !

 

Telefona o invia una mail a:

Area Assistenza Soci
Tel 0458060810 / 812 - Fax 0458060820

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

 

pdfadobevisualizza il volantino




Condividi!

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Confcommercio Verona utilizza i cookies per migliorare l'usabilità del sito. Potete disabilitare i cookie, modificando le impostazioni del vostro browser.